Bitcoin e il mercato nero


Quando si tratta di criptovalute, invece, non ci sono scale.

bitcoin e il mercato nero

Tanto forti sono i rialzi — come quello che ha portato il Bitcoin a balzare dagli La giornata di ieri è stata condizionata dallo stop ai pagamenti in criptovalute da parte delle bitcoin e il mercato nero cinesi. Anche perché è stata pioggia sul bagnato dato che il comparto era in correzione già da qualche giorno.

bitcoin e il mercato nero

A conti fatti il 19 maggio entrerà a far parte di una delle sedute peggiori per il mondo crypto con ribassi generalizzati e violenti che hanno portato la capitalizzazione delle oltre 9mila criptovalute circolanti a scendere dai 2mila ai 1. Se poi il calcolo parte dal 12 maggio — da quando Elon Musk ha fatto dietrofront sul Bitcoin annunciando che Tesla non lo accetterà più come mezzo di pagamento innescando la prima turbolenza- il crollo del settore è di miliardi di dollari.

Da ieri molte quotazioni sono tornate sulla terra pur continuando ad esprimere valutazioni come i 52 miliardi di Dogecoin al momento difficilmente giustificabili, soprattutto se rapportate alle società quotate in Borsa che hanno la stessa market cap ma che a differenza producono utili.

Il dubbio resta anche perché quello delle crypto è una sorta di mercato far west, non regolamentato.

bitcoin e il mercato nero

È sufficiente un tweet di Musk per innescare immediati capovolgimenti di fronte. È accaduto anche ieri, intorno alle Il Bitcoin ha recuperato portandosi anche a ridosso dei 40mila dollari proprio dopo che Musk ha twittato il simbolo di un diamante con le mani unite.

Sesso, droghe e bitcoin: quanta attività illegale è finanziata attraverso le criptovalute?

Come a dire, Tesla ha tenuto duro e non ha venduto i Bitcoin che ha ancora in portafoglio dovrebbero esserne Da gennaio ha bruciato miliardi di capitalizzazione. Male anche Coinbase, la prima piattaforma di scambio di criptovalute statunitense.

bitcoin e il mercato nero

Condividi su.